Attualità Redazione 10 Febbraio 2022 (0) (167)

#AssegnoUnico e universale per i #figli a carico, ulteriori chiarimenti

L’Assegno Unico è esteso ai nonni per i nipoti unicamente in presenza di un formale provvedimento di affido o in ipotesi di collocamento o accasamento etero familiare.

Per i figli maggiorenni fino a 21 anni, il diritto all’assegno è riconosciuto se il figlio è iscritto alla #scuola (sia pubblica che privata) di durata quinquennale, a un percorso di Formazione Professionale Regionale, a percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore IFTS, a Istituti Tecnici Superiori ITS, un corso di laurea riconosciuto dall’ordinamento. Il beneficio spetta altresì in caso di titolari di un contratto di apprendistato.

Sono inclusi tra i soggetti potenziali beneficiari della misura: gli stranieri apolidi, rifugiati politici o titolari di protezione internazionale equiparati ai cittadini italiani. I titolari di Carta blu, “lavoratori altamente qualificati”. I lavoratori di Marocco, Algeria e Tunisia per i quali gli accordi euromediterranei tra l’Unione europea e tali Paesi prevedono il generale diritto alla parità di trattamento con i cittadini europei. I lavoratori autonomi titolari di permesso.

La circolare con requisiti, maggiorazioni, modalità di presentazione e riscossione dell’Assegno: https://bit.ly/3GHxkEl

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.