Lifestyle Redazione 23 Aprile 2023 (0) (188)

Golf, 80° Open d’Italia dal 4 al 7 maggio

Il DS Automobiles 80° Open d’Italia fa parte del circuito di golf europeo del DP World Tour e rappresenta la piu` importante manifestazione internazionale organizzata dalla Federazione Italiana Golf.

I migliori giocatori mondiali si affronteranno in gara al Marco Simone Golf & Country Club dal 4 al 7 maggio. 

L’ingresso per il pubblico è gratuito.

L’Open d’Italia, l’evento piu` importante del Progetto Ryder Cup 2023, si gioca secondo le regole del Royal and Ancient Golf Club of St Andrews, del DP World Tour e delle regole locali emanate dal comitato di gara. In palio 3.250.000 dollari di montepremi e vanterà una duplice esposizione televisiva su Sky Sporte Rai Sport.

Previsto anche un Family Open che verrà organizzato dal Comitato Regionale del CONI Lazio. Una festa di sport e divertimento per bambine e bambini che, con il supporto di educatori qualificati del CONI Lazio e di tecnici federali, potranno svolgere diverse discipline e attività ricreative e, grazie all’attrezzatura US KIDS e alle attività propedeutiche proposte, potranno conoscere e provare il golf.

Un’area aperta a tutti con i maestri PGAI sarà a disposizione per far provare gratuitamente il golf a tutti coloro che vorranno vivere l’emozione del primo swing.

E’ la quarta volta che l’Open si gioca al Marco Simone Golf & Country Club, che ha già ospitato la competizione nel 1994, quando a imporsi fu l’argentino Eduardo Romero, nel 2021, quando a conquistare il titolo fu il danese Nicolai Hojgaard, e nel 2022, anno dell’impresa di McIntyre.

Un campo completamente rinnovato e all’avanguardia, un percorso “green” ed ecosostenibile, che è già diventato un punto di riferimento a livello mondiale.

 “Eventi come l’80mo Open d’Italia di golf e la Ryder Cup qualificano Roma anche come città dove avvengono cose importanti e lo sport può essere un grande catalizzatore di attenzioni internazionali di coinvolgimento dei cittadini“. Lo ha sottolineato il sindaco Roberto Gualtieri, intervenuto alla conferenza di presentazione della manifestazione, che poi ha aggiunto “ci stiamo candidando ad ospitare tutti gli eventi possibili. Il binomio fra sport-grandi eventi e turismo sta funzionando”.

Roma si afferma sempre di più come nuova meta e Capitale internazionale del golf. Ospitare l’ottantesima edizione dell’Open d’Italia sarà la prova generale in vista della Ryder Cup, che il prossimo autunno vedrà i riflettori degli appassionati di tutto il mondo puntati sulla nostra città“, ha commentato l’assessore allo Sport e turismo di Roma, Alessandro Onorato.