Attualità Redazione 25 Novembre 2022 (0) (68)

Guardare Oltre per Volare, la presidente del Comitato Sonia Crescenzi parla dei progetti futuri

Il Comitato Guardare Oltre per Volare prosegue il suo percorso all’insegna del volontariato. Il nutrito gruppo guidato dalla presidente Sonia Crescenzi, da anni attivo sul territorio veliterno e dell’hinterland castellano, nonostante il periodo pandemico e di fermo di tante iniziative, prosegue la propria attività. Abbiamo incontrato la presidente Sonia Crescenzi, conosciuta quando attraverso altre testate giornalistiche, abbiamo raccontato dei tanti obieettivi raggiunti dal Comitato Guardare Oltre per Volare.

‘E’ vero – ha precisato Sonia Crescenzi – il Comitato ha mosso i suoi passi principalmente a sostegno ed in aiuto di tante realtà esistenti, soprattutto impegnate nel mondo della disabilità. Chi non ricorda le tante iniziative coadiuvate dal nostro gruppo in favore dei diversamente abili. Abbiamo tuttavia esternato il nostro impegno in tante iniziative, anche grazie al mio impegno nel mondo dell’assistenza socio sanitaria. La carta stampata locale, testimonia in quante iniziative il nostro Comitato ha speso energie.

Oggi – ha proseguito la presidente – vorrei parlare di quel che abbiamo in cantiere. In alcuni recenti contatti con chi negli anni si è occupato della Befana Cotral Velletri, abbiamo espresso la volontà di partecipare attivamente, aiutandoli e coadiuvandoli per quanto potremo nell’organizzazione al fine di permettere di nuovo la realizzazione di quello splendido evento presso il deposito veliterno. Attraverso queste brevi dichiarazioni, posso riferire che il nostro entusiasmo e la nostra voglia di partecipare sono stati ben accolti dagli organizzatori e a breve, dopo gli incontri che verranno per pianificare il tutto, ci adopereremo per recepire le loro richieste e metterci in contatto con chi vorrà prendere parte all’iniziativa per stabilire di quante calze dovrà approvvigionarsi la Befana al fine di non lasciare nessuno senza. Sono felicissima di toccare ancora una volta con mano la coesione, la voglia di fare e di ritornare ad abbracciarci in un clima di festa per un’iniziativa splendida e meritevole del massimo impegno’.