Attualità Redazione 22 Novembre 2021 (0) (95)

RomaSposa, grande successo per l’edizione 2021, finalmente in presenza: oltre 20mila i visitatori

“Finita l’attesa…inizia la festa”. Così recita la comunicazione esterna dell’edizione 2021 di Roma Sposa, il Salone Internazionale della Sposa conclusosi Domenica 14 Novembre al Palazzo dei Congressi a Roma. Un evento quest’anno particolarmente atteso, dopo l’arresto dovuto alla pandemia, che ha raccolto l’attenzione di oltre 20mila visitatori che hanno riscoperto tendenze e novità del settore wedding proposte dai 300 espositori e oltre 2000 brand presenti alla manifestazione.

Inaugurata alla presenza dell’Assessore Sviluppo economico, Commercio e Artigianato della Regione Lazio Paolo Orneli, dell’Assessora alle Attività produttive e alle Pari opportunità del Comune di Roma Monica Lucarelli, del Presidente Confesercenti Roma Valter Giammaria, del Direttore Generale Agrocamera Carlo Hausmann,  dell’Amministratore Delegato Eur Spa Antonio Rosati, del Presidente Eur Spa Alberto Sasso, del Consigliere Eur Spa per il G20 Marco Bruschini accolti dal Presidente di Roma Sposa Ottorino Duratorre, l’ultima edizione del Salone Internazionale della Sposa è stata l’occasione di rilancio di tutta la filiera dedicata agli sposi, oltreché un’opportunità di internazionalizzazione per tutte le attività economiche presenti in fiera.  “La ripartenza di questo Salone rappresenta la ripartenza di un intero settore della nostra economia che noi vogliamo sostenere dopo un anno difficilissimo” – ha dichiarato l’Assessore Orneli al taglio del nastro. Roma Sposa, si può dire, è una manifestazione ormai storica, che coinvolge in modo trasversale tanti comparti diversi: la moda, la ristorazione, i servizi, l’artigianato, le location turistiche.

Una delle modelle che ha sfilato

Nello spazio dedicato alla creatività degli stilisti emergenti, l’originalità di disegni e materiali proposti ha catturato l’attenzione dei visitatori: a vincere la sesta edizione del concorso “Sposa Futura” sono i modelli presentati da Giorgia Giuliani Accademia Moda Altieri (premio “creatività”), Giorgia Romano dell’Istituto S. Benedetto – Cassino (premio “talento”) e Jasmine Grossi dell’Istituto S. Benedetto – Cassino (premio “innovazione”) che svolgeranno uno stage, rispettivamente, presso gli atelier Anna Tumas, Antonella Rossi Roma e La Vie en Blanc, cogliendo l’opportunità di sperimentare le proprie capacità in un ambiente lavorativo altamente qualificato.

Ricco anche il calendario si sfilate che ha visto in passerella più di 1000 abiti con le collezioni delle migliori firme e dei più rinomati atelier nazionali e internazionali. Nell’area Wedding Academy presentate poi tante creazioni innovative per un matrimonio unico e ricercato, con abiti da sposa che prendono vita da suggestioni di luoghi storici e paesaggi italiani, nel segno della rinascita, illuminazione decorativa che impreziosisce gli allestimenti e il concetto di catering che si rivoluziona e propone BBQ e food truck da matrimonio. Roma Sposa è un evento molto amato e sempre atteso, un viaggio a 360° nel mondo del wedding che ispira sogni e desideri con novità e trend di tutte le categorie merceologiche.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *