Lifestyle Redazione 23 Luglio 2021 (0) (143)

‘Tivoli incontra il Sol Levante’

Al via il 1 agosto la prima edizione del Festival del Giappone

Tivoli incontra il Sol Levante. E’ il titolo che sancisce la prima edizione del Festival del Giappone che si terrà a Tivoli il prossimo 1 agosto. Un evento itinerante organizzato da Idrovolante edizioni e Tivoli Onlus, patrocinato dal Comune di Tivoli e dalla Città di Yugawara, a  conferma dell’apertura della Superba nei confronti della comunità giapponese con la quale, dal 2016, è in atto un gemellaggio che, nel corso degli anni, ha visto crescere il legame di fratellanza tra i due popoli. Il Festival si aprirà infatti, alle ore 9, presso la Villa Gregoriana, con la cerimonia di adozione di un albero alla memoria di Yukihisa Ishikura, consigliere comunale di Yugawara scomparso lo scorso anno, particolarmente prodigo affinché si realizzasse il gemellaggio con la città di Tivoli. A scoprire la targa il sindaco di Tivoli, Giuseppe Proietti, in collegamento con il sindaco di Yugawara, Yukihiro Tomita e con la famiglia di Ishikura. Il Festival si sposterà poi su Piazza Rivarola, dove dalle 17 alle 23, oltre all’apertura degli stand, si susseguiranno diversi momenti culturali: dal laboratorio di calligrafia a quello di lingua giapponese, passando per lo spettacolo di tamburi Taiko, fino a concludersi con l’esibizione di teatro/danza con il fuoco itinerante a cura di Federica Fiammetta. Gli appassionati di cultura nipponica potranno dilettarsi alla scoperta dei manga o dei segreti dell’arte del bonsai, degustando i prodotti del Biscottificio Tivoli di Yugawara, tra gli sponsor dell’evento, accompagnati dal tipico succo di mandarino.

Non mancherà anche la deliziosa cucina giapponese proposta dai ristoranti locali con un menù rivisitato per l’occasione. Le attività di ristorazione situate nelle vicinanze della piazza, infatti, realizzeranno ognuna un piatto a tema abbinato alla bevanda tradizionale, il sakè. Basterà acquistare il ticket in prevendita presso l’Agenzia Cts Il Viaggiatore  per godere di una cena esotica che unisca tradizione made in Japan, ad estro e materie prime tiburtine. 

Si ringraziano gli sponsor Tivoli Holding Inc., Liasa Disinfezioni, Gelen Lavanderie Industriali, Evojob Healthcare, Lapis Urbe, Generali assicurazioni, Generali Impianti e Glam gelateria, Ristorante Pizzeria “Il Giglio” per aver permesso la realizzazione dell’evento  e per il supporto tecnico Agenzia Cts Il Viaggiatore, Comitato Tivoli Città della Cultura, Tibur Film Commission, 88Miles, Unione Commercianti Tiburtini, Tivoli Incontra il Polo Turistico Tiburtino, Tivoli e le Vie dell’Acqua, Tivoli Host.

Per saperne di più:

​Il legame tra Yugawara e Tivoli, nasce nel 1946 quando l’imprenditore nipponico nonno di Higuchi Taisen, attuale Ceo del biscottificio Tivoli, venne in visita nella Superba e si innamorò delle Ville, in particolare di Villa d’Este, tanto da dare il nome della città alla sua azienda nascente ed oggi leader nel mercato giapponese.  Una relazione consolidatasi, poi, nel settembre del 2016, dal gemellaggio tra le due città termali a vocazione turistica, ad opera dell’allora delegato alle Politiche Comunali per i Gemellaggi e per la Promozione Internazionale della Città, Riccardo Luciani.  Un’amicizia che in questi 5 anni è diventata terreno di scambi culturali (come la  mostra dell’artista tiburtina Anna Baccari e la performance del chitarrista Pino Forastiere nella città giapponese), e sportivi, con una delegazione calcistica locale in visita nella città giapponese per un torneo internazionale. Tivoli, ha poi ospitato durante la “Festa dei Popoli”, nel 2017, l’esibizione di alcuni artisti di Yugawara per le vie cittadine ed ha portato alcuni suoi prodotti tipici all’interno del biscottificio con un corner denominato “Tivoli Yugawara Sweets Factory”. Lo scorso anno, nei primi mesi in cui la pandemia ha duramente colpito la città di Tivoli, dal biscottificio di Yugawara è giunta una donazione al Comune, per sostenere la popolazione in difficoltà.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *