Lifestyle Redazione 29 Marzo 2023 (0) (260)

Apre al Tufello la Palestra dell’Innovazione

Inaugurata nel quartiere Tufello, Municipio III, la nuova Palestra dell’Innovazione all’interno dell’IC Maria Montessori.

L’iniziativa, nell’ambito del programma “Smart & Heart Rome“, promosso dalla Fondazione Mondo Digitale con il supporto del Dipartimento Trasformazione Digitale di Roma Capitale, ha dato vita a una delle sette Palestre dell’Innovazione previste dal progetto.

Qui gli studenti possono dare forma alle proprie idee attraverso la fabbricazione digitale e la prototipazione rapida, scoprire i capolavori dell’arte e della letteratura con esperienze coinvolgenti e immersive, colmare il divario digitale con il modello di apprendimento intergenerazionale.

L’innovazione viene utilizzata per ridurre le diseguaglianze nelle periferie più complesse della Capitale e contrastare la povertà educativa.

L’inaugurazione ha fornito una prima occasione per sperimentare una collaborazione virtuosa tra Fondazione Mondo Digitale e Rai Cinema: all’interno della palestra è stato allestito infatti un ambiente dedicato alla realtà virtuale, in cui è possibile calarsi nel racconto della Divina Commedia attraverso i visori Quest 2.

Il viaggio immersivo nel capolavoro della letteratura italiana, simbolo della nostra cultura, si concretizza con l’anteprima romana che segue il lancio nazionale del 25 marzo per la giornata nazionale dedicata a Dante dei due capitoli de “La Divina Commedia VR” prodotta da ETT Gruppo SCAI: i corti “Inferno” e “Purgatorio”, di Federico Basso con la voce di Francesco Pannofino.

Hanno partecipato al convegno inaugurale, moderato da Mirta Michilli, direttrice generale della Fondazione Mondo Digitale: Angela Gallo, dirigente scolastica dell’IC Maria Montessori, Paola Ilari, vicepresidente del Municipio III, Roma Capitale, Paolo Emilio Marchionne, presidente del Municipio III, Roma Capitale, Alfonso Molina, personal chair in Strategie delle tecnologie all’Università di Edimburgo e direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale,  Giovanni Organtini, professore del Dipartimento di Fisica, La Sapienza Università di Roma, Maria Gemelli, dirigente scolastico dell’ITCG Carlo Matteucci, Carlo Rodomonti, responsabile Marketing Strategico e Digital di Rai Cinema, Alessandro Cavallaro, content curator e responsabile didattica innovativa ETT Spa Gruppo SCAI.

Nel corso della giornata le esperienze immersive e i laboratori di fabbricazione digitale sono state messe a disposizione anche delle famiglie e dei cittadini, per un modello di apprendimento intergenerazionale in linea con la missione di Fondazione Mondo Digitale, da vent’anni impegnata nella diffusione della cultura dell’innovazione senza escludere o lasciare indietro nessuno.