Musica e Cultura Redazione 4 Aprile 2024 (0) (40)

ARICCIA – Antichi suoni dell’aria… Racconti di cornamuse e sordelline

Ariccia è pronta a immergersi nell’atmosfera incantata dei suoni antichi e rari, pronti a risuonare nelle suggestive sale della Sala Maestra di Palazzo Chigi. Domenica 7 aprile, alle 18:30, la rassegna “Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati” riaccende i riflettori su strumenti a fiato che hanno attraversato secoli di storia e cultura.

L’evento “Antichi Suoni Dell’Aria… Racconti di Cornamuse e Sordelline” si propone di trasportare il pubblico in un viaggio attraverso la musica e le tradizioni di diverse terre, grazie a strumenti unici e affascinanti. Tra i protagonisti della serata, la sordellina napoletana, la musette francese e la maestosa uilleann pipe proveniente direttamente dall’Irlanda. Ma non mancheranno nemmeno le affascinanti cornamuse e zampogne, che troveranno spazio per mostrare tutta la loro potenza sonora e il loro fascino intramontabile.

Questi strumenti, spesso poco conosciuti al grande pubblico, saranno i protagonisti indiscussi di un concerto che promette di stupire e emozionare. Attraverso esecuzioni vocali e strumentali, il pubblico avrà l’opportunità di immergersi nelle tradizioni musicali italiane, francesi ed irlandesi dei secoli VI, XVII e XVIII, scoprendo la ricchezza e la varietà di suoni che caratterizzano queste culture millenarie.

L’Accademia degli Sfaccendati si conferma ancora una volta come punto di riferimento per gli amanti della musica antica e delle tradizioni, offrendo un’esperienza unica e coinvolgente che lascerà un segno indelebile nei cuori degli spettatori.

Non perdete l’occasione di lasciarvi trasportare dalle melodie dei secoli passati, in un viaggio emozionante tra suoni e racconti che vi accompagnerà per sempre.