Politica admin 10 Novembre 2020 (0) (137)

ASL ROMA 6 – Conferenza con i sindaci, proposto un Tavolo Permanente per emergenza Covid

In un clima di grande collaborazione, trasparenza e vivace confronto, si è svolta questa mattina la conferenza dei sindaci con la Asl Roma 6. Unanime la necessità emersa di partire dalle esigenze del territorio per far fronte con ancora maggiore consapevolezza ai bisogni dei cittadini e delle amministrazioni in questo difficile periodo.

L’emergenza COVID-19  ha chiesto e chiede all’Azienda Sanitaria di mettere in campo ogni possibile azione, di riorganizzarsi, non senza fatica, nell’esclusivo interesse di salvaguardare la salute dei cittadini.

Il Direttore Generale della ASL Roma 6, Narciso Mostarda, ringraziando le amministrazioni per la collaborazione e la sinergia dimostrate finora, ha illustrato e condiviso con i sindaci le ragioni e la sostanza della rimodulazione dell’offerta sanitaria dei servizi sanitari aziendali, sia ospedalieri che territoriali, studiate e realizzate anche in risposta alle indicazioni della Sanità Regionale. La riconversione, parziale e temporanea dell’Ospedale dei Castelli non toglie il diritto alla salute dei cittadini no-Covid che saranno assistiti anche presso gli altri Presidi Ospedalieri del territorio.

Dal grande sforzo organizzativo nella prima fase della pandemia che ha portato anche all’apertura, primi in assoluto in Italia, di due RSA pubbliche (Genzano e Albano), all’assunzione di personale, all’implementazione dei servizi domiciliari, alla rimodulazione dei servizi territoriali, alle indagini di sieroprevalenza, alla nascita dei Drive-In, alla ri-trasformazione in atto della RSA Covid in struttura Covid…Grande attenzione alle problematiche legate alla Scuola, e agli aspetti psicologici e psicosociali emersi con l’epidemia con tanto di servizi di ascolto dedicati.

È stata dimostrata ancora una volta una grande sensibilità istituzionale – ha commentato il Direttore Generale, Narciso Mostarda -. Siamo un esempio di come la sanità pubblica e le amministrazioni locali sappiano, possano sempre meglio perfezionare la capacità di interazione di fronte a situazioni così complesse. Ho raccolto la richiesta di una maggiore capacità di comunicazione con le amministrazioni e ho proposto di creare un tavolo di lavoro permanente che si incontri una volta a settimana per la condivisione di strategie, per fare un monitoraggio costante della situazione. È stata posta all’attenzione dell’Azienda la questione di una non corrispondenza totale dei dati (positivi, guariti, in isolamento…). Le difficoltà, dovute anche all’andamento in crescita dell’epidemia, ci sono ma le stiamo affrontando”.

Rimodulazione offerta sanitaria – Posti Letto Covid

Situazione attuale:

  • Già attivi presso l’Ospedale dei Castelli 38 PL-COVID Medicina 3° + piano 14 PL-COVID ex DH 3° piano + 1 PL-COVID Pediatria + 1 PL-COVID Ginecologia + 1 PL-COVID Dialisi + 10 PL-COVID di Terapia Intensiva

Entro una settimana:

  • Trasformazione temporanea del P.S. dell’Ospedale dei Castelli in Punto di primo soccorso dove sarà garantito esclusivamente l’intervento per patologie “Tempo Dipendenti” e la stabilizzazione del paziente trasportato (prelevato esclusivamente da siti limitrofi all’Ospedale dei Castelli) che, una volta stabilizzato, verrà trasferito presso la sede più appropriata per il caso specifico;
  • attivazione 11 PL-COVID presso la MEU come Medicina d’Urgenza COVID e attivazione ulteriori 6 PL di Ricovero in terapia sub intensiva Medicina D’Urgenza COVID;
  • attivazione 38 PL-COVID al 2° piano degenza chirurgica;
  • attivazione 17 + 12 PL-COVID presso L’Ospedale di Albano Laziale;
  • attivazione 7 PL-COVID presso L’Ospedale di Frascati;
  • attivazione 14 PL-COVID presso L’Ospedale di Anzio;
  • attivazione 12 PL-COVID presso L’Ospedale di Velletri

Totale PL-COVID =224

10 PL-COVID di Terapia intensiva

6 PL-COVID Terapia sub-intensiva

Totale complessivi 240

UN PO’ DI DATI (al 09/11/2020)

  • Positivi totali dall’inizio della pandemia: 7529
  • Positivi attivi: 4328
  • Guariti: 2545
  • Ricoverati attuali: 130
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 8
  • Personale: 487 unità (337 per emergenza Covid+150 No Covid)
  • Tamponi molecolari: 25 mila

ISTITUTI SCOLASTICI (al 09/11/2020)

  • Classi con casi: 445
  • Ragazzi in quarantena: 10 mila
  • Istituti scolastici: 122
  • Alunni positivi: 376
  • Docenti: 71

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *