Musica e Cultura Redazione 14 Giugno 2023 (0) (189)

Cultura e spettacolo, la Regione Lazio stanzia 11 milioni di euro

La Giunta regionale del Lazio, presieduta da Francesco Rocca, ha approvato il Programma Operativo Annuale degli interventi 2023 in materia di spettacolo dal vivo e di promozione culturale, stanziando 10 milioni e 949mila euro.

La delibera, in particolare, prevede i seguenti interventi:

  • 2.490.000 euro a Lazio Innova spa, a valere sul Fondo Unico Regionale per lo Spettacolo dal vivo
  • 769.600 euro a istituzioni sociali private
  • 980.000 euro all’Associazione teatrale dei Comuni del Lazio (ATCL), a cui si aggiungono altri 500.000 euro a sostegno delle spese per la realizzazione dello spettacolo dal vivo presso il polo culturale multidisciplinare Spazio Rossellini, sostenute dalla medesima ATCL
  • 1.190.000 euro alla Fondazione “Musica per Roma”
  • 300.000 euro alla Fondazione Romaeuropa Arte e Cultura
  • 2.380.000 euro a sostegno delle spese sostenute dalla Fondazione Teatro dell’Opera di Roma capitale e dalla Fondazione Accademia Nazionale S. Cecilia
  • 1.190.000 euro a sostegno delle spese relative al funzionamento e alle attività della Fondazione Teatro di Roma
  • 1.000.000 di euro per la partecipazione della Regione Lazio alla Fondazione Teatro di Roma.

La Giunta ha, inoltre, deliberato di destinare 150.000 euro per l’anno 2023 relative al cofinanziamento regionale per le residenze in materia di spettacolo dal vivo per la realizzazione del Programma Operativo Annuale, da stanziare con successiva variazione di bilancio.

«Abbiamo approvato una delibera fondamentale per un settore cruciale per l’economia e l’identità del Lazio, a cui l’intero esecutivo regionale destina la massima attenzione, e risorse pari a quasi undici milioni di euro. Con questi stanziamenti, diamo il nostro contributo ai tanti attori di rilevanza internazionale di cui siamo soci, così come ad altre realtà che operano nella nostra Regione. La cultura non è mai un costo, ma un investimento», ha dichiarato Simona Baldassare, assessore regionale alla Cultura, alle Pari Opportunità, alle Politiche giovanili e della Famiglia, al Servizio civile.