Politica Redazione 5 Maggio 2023 (0) (405)

Debora Rossi (Fratelli d’Italia): «Decoro urbano, da sempre una delle nostra priorità»

Articolo pubbliredazionale

‘Massima attenzione – ha dichiarato, programma elettorale alla mano, Debora Rossi candidata al Consiglio comunale di Velletri nella lista di Fratelli d’Italia – sarà rivolta al decoro urbano.

Questa importantissima tematica incarna la bellezza e la dignità del nostro territorio. E’ la qualificazione estetica, dunque, e funzionale dell’habitat cittadino ed il bene primario della nostra comunità.

Il nostro compito sarà quello di assicurare livelli qualitativi adeguati, in grado di garantire una piena fruibilità del territorio da parte di tutti i cittadini soprattutto riguardo beni di interesse storico, artistico e ambientale.

Il decoro urbano – ha proseguito – esprime il concetto estetico e morale per eccellenza dell’essere umano nel contesto cittadino che lo circonda.  Deve essere necessariamente connesso alla qualità sociale visto che corrisponde alla responsabilità degli individui nei confronti della collettività stessa.

Considerato questo imprescindibile contesto, il compito della nuova amministrazione guidata da Ascanio Cascella, sarà quello di istituire un Ufficio Ambiente e Decoro Urbano in seno al Corpo della Polizia Locale.

Questo – ha specificato Debora Rossi –  avrà compiti specifici di controllo sul territorio comunale al fine di reprimere i reati in materia di abbandono di rifiuti, occupazioni abusive del suolo pubblico, scarichi abusivi, atti di vandalismo sull’arredo urbano.

Per molti, anzi troppi, anni la nostra Velletri ha pagato lo scotto di non esser inserita in un programma strutturato in grado contrastare un degrado urbano sempre più dilagante.

Il 14 e 15 maggio la nostra Città tornerà a risplendere. Con Ascanio Cascella Sindaco, finalmente, potremo restituire speranza e dignità ad un territorio per troppi anni dimenticato. E’ fondamentale – ha concluso –  recarsi alle urne, barrare il simbolo di Fratelli d’Italia e scrivere accanto ROSSI.