Politica admin 19 Marzo 2021 (0) (63)

Decreto sostegni: Bonaccini e Toti, da Governo attenzione istituzionale e sensibilità rispetto ai temi sollevati dalle Regioni

“Un importante segnale di attenzione istituzionale ed una sensibilità evidente per alcuni dei temi sottolineati nelle scorse settimane a cominciare dalla necessità dei sostegni da fornire a imprese e cittadini”, così Stefano Bonaccini e Giovanni Toti, Presidente e Vicepresidente della Conferenza delle Regioni, hanno commentato l’esito dell’incontro con i Ministri Mariastella Gelmini e Daniele Franco. “Naturalmente – hanno proseguito Bonaccini e Toti – leggeremo nel dettaglio le norme previste dal Decreto Sostegni e giovedì valuteremo nella Conferenza delle Regioni l’opportunità di segnalare ulteriori contributi propositivi.Intanto registriamo con soddisfazione alcuni obiettivi raggiunti. C’è il riconoscimento della restituzione delle risorse che le Regioni hanno anticipato nella prima fase dell’emergenza, fino ad Aprile 2020, per un totale di un miliardo.E’ superato il regime rigido dei codici Ateco per le attività che avranno diritto al sostegno, così come è stato innalzato il tetto dei 5 milioni a 10 milioni di fatturato. Sono riconosciuti sostegni importanti anche per il trasporto pubblico locale. C’è poi – hanno aggiunto Bonaccini e Toti – un complesso di misure che andranno valutate nel dettaglio, ma è sicuramente apprezzabile lo sforzo di venire incontro per la prima volta a settori che in questo periodo sono stati costretti allo stop di ogni attività, penso, fra gli altri, al sistema fieristico, al turismo, e in particolare a quello invernale, allo sport, alla cultura e allo spettacolo”. Occorre nei prossimi giorni – hanno concluso Bonaccini e Toti – proseguire con questo metodo basato sulla collaborazione istituzionale per affrontate anche alcune questioni che sono rimaste aperte”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *