Politica Vincenzo Iuliano 13 Giugno 2023 (0) (526)

Il neo assessore Cristian Simonetti dopo l’accettazione delle deleghe: ‘Oggi oltre all’orgoglio, sento un alto senso di responsabilità’

‘Alto senso di responsabilità ed emozione’. Queste le prime parole di Cristian Simonetti che abbiamo incontrato per un’intervista pochi minuti dopo la firma delle deleghe assessorili a lui attribuite. ‘Questo non è un punto di arrivo – ha dichiarato – ma un inizio. L’inizio di un percorso istituzionale che mi riempie d’orgoglio, ma allo stesso tempo mi carica di un forte senso di responsabilità nei confronti dei cittadini che mi hanno eletto consigliere alle ultime amministrative e dell’Amministrazione Cascella che oggi mi ha conferito le deleghe assessorili accettate dopo la rinuncia all’incarico di consigliere comunale.

In questi anni di militanza politica i successi sono stati davvero tanti. Ho ricoperto prestigiosi incarichi e ho avuto accanto persone eccezionali che con il loro supporto, mi hanno dato la forza di impegnarmi quotidianamente per l’obiettivo che ci eravamo dati: vincere le elezioni e rappresentare questa città. Oggi – ha proseguito l’assessore Cristian Simonetti – sento il dovere di esprimere un ringraziamento alla mia famiglia, a mia moglie, ai miei figli, ai miei genitori ed ai miei fratelli, i miei primi sostenitori in questo percorso che ormai da 15 anni mi vede in prima linea all’interno di un partito quale Fratelli d’Italia ormai maturo e pregno di indiscutibili e valenti rappresentanti. Ringrazio tutti gli esponenti Fdi che hanno creduto in me e i tanti amici che non mi hanno abbandonato nemmeno nei momenti più bui, parlandomi del giorno in cui avremmo potuto alzare i calici per brindare alla vittoria. Quel giorno è arrivato e con esso, il forte peso che l’importanza dell’incarico di assessore assegnatomi comporta’.

A Cristian Simonetti, sono state affidate le deleghe assessorili ad Agricoltura,  Sovranità alimentare, Caccia, Parco e patrimonio boschivo, Comunità energetiche, Risorse energetiche, Patrimonio comunale, Mercati agricoli alimentari, Politiche comunitarie. A lui e a tutta la Giunta, la redazione di Notizie Lazio auspica un buon lavoro. Ricordiamo che la seduta consiliare programmata per domani, essendo stato proclamato il lutto nazionale per la morte di Silvio Berlusconi, è stata rinviata al prossimo 20 giugno.