Musica e Cultura Redazione 29 Marzo 2024 (0) (48)

IoStudio 2023/24, i Comuni del Lazio si preparano per l’erogazione

Per conoscere i termini e le modalità per la presentazione della domanda le famiglie interessate dovranno rivolgersi al Comune di residenza

I Comuni della Regione Lazio sono pronti a dare il via alla raccolta delle domande per l’accesso alle borse di studio ‘ioStudio’, come stabilito dal decreto legislativo n. 63 del 2017. Questa iniziativa mira a sostenere gli studenti residenti nel Lazio che frequentano gli Istituti secondari di secondo grado, sia statali che paritari, e che provengono da famiglie con un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) non superiore a euro 15.748,78.

Le borse di studio ‘ioStudio’ rappresentano un importante strumento di supporto per favorire l’accesso all’istruzione e garantire opportunità di studio a tutti, indipendentemente dalle condizioni economiche delle famiglie di provenienza.

Gli studenti interessati potranno presentare le proprie domande per accedere a questo beneficio, il quale contribuirà a coprire parte delle spese necessarie per affrontare il percorso scolastico. L’obiettivo principale è quello di garantire a tutti i giovani la possibilità di completare il proprio percorso di studi, senza che le difficoltà economiche costituiscano un ostacolo insormontabile.

La soglia ISEE fissata a euro 15.748,78 assicura che le borse di studio siano destinate alle famiglie realmente bisognose, offrendo un sostegno concreto a coloro che si trovano in condizioni di svantaggio economico.

Questo programma di borse di studio è un esempio tangibile dell’impegno delle istituzioni regionali nei confronti dell’istruzione e della promozione dell’uguaglianza di accesso alle opportunità educative. Riconoscendo il valore dell’istruzione come strumento di crescita e sviluppo individuale e sociale, le autorità locali si adoperano per garantire che nessun giovane sia privato dell’opportunità di apprendimento a causa delle proprie condizioni economiche.