Musica e Cultura Redazione 4 Giugno 2024 (0) (18)

MARINO – Visioni evocative, inaugurazione della mostra

Dal 7 al 30 Giugno 2024

A Marino si apre un evento culturale di grande rilievo: “Visioni evocative”. Dal 7 al 30 giugno, il Museo Civico Archeologico Umberto Mastroianni ospiterà una rassegna d’arte contemporanea curata da Franco Campegiani, arricchita da un omaggio speciale al Maestro Mario Gavotti.

L’inaugurazione ufficiale della mostra si terrà sabato 7 giugno alle ore 17:30. Un evento atteso che promette di offrire un’esperienza immersiva nel mondo dell’arte, attraverso le opere di trentotto artisti, in gran parte laziali. Questi artisti esplorano il tema del “sogno” e delle “visioni evocative” con una varietà di tecniche che includono oli su tela, acquarelli e tecniche miste.

Un altro momento clou della manifestazione è previsto per sabato 15 giugno alle ore 17:30, con la presentazione del libro “Interscambio. Appunti di filosofia morale” di Mario Silvestrini. Questo evento rappresenta un’occasione preziosa per approfondire le riflessioni filosofiche sul tema della mostra e per conoscere direttamente l’autore e il suo pensiero.

“Visioni evocative” non è solo una semplice esposizione di opere d’arte, ma un viaggio attraverso le interpretazioni oniriche e simboliche degli artisti, che invitano i visitatori a esplorare nuove prospettive e a lasciarsi trasportare dall’immaginazione.

Il Museo Civico Archeologico Umberto Mastroianni si conferma così un punto di riferimento per la cultura nel territorio, offrendo uno spazio dove l’arte contemporanea può dialogare con la comunità e con il ricco patrimonio storico della città di Marino.

L’ingresso alla mostra e agli eventi collegati è libero, un motivo in più per non perdere questa straordinaria occasione di arricchimento culturale.