Attualità admin 21 Dicembre 2020 (0) (137)

NATALE – Campidoglio, regali ai bambini ospitati nelle strutture di accoglienza

A ogni bambino ospitato nelle strutture di accoglienza capitoline, il Campidoglio porterà per Natale un regalo da mettere sotto l’albero: ogni pacco contiene un gioco donato attraverso una rete di solidarietà promossa dall’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale e realizzata con il supporto di Isola Solidale e singoli cittadini e le iniziative sviluppate da Zètema Progetto Cultura Srl anche presso Casina di
Raffaello. “È un’iniziativa che abbiamo voluto fortemente realizzare, per far arrivare ai piccoli che passeranno il Natale nei nostri circuiti d’accoglienza un nuovo gioco, un dono portato da Roma Capitale ma che arriva da parte della Comunità cittadina. Si tratta di un piccolo gesto, che presentiamo oggi in
occasione della Giornata internazionale della solidarietà umana e che porta con sé la grande carica simbolica di una rete attiva e pronta a contribuire al bene comune, di cui Roma è orgogliosa”, dichiara la sindaca di Roma Virginia Raggi. Le consegne dei doni prenderanno il via da domani, per raggiungere i circa
230 minori ospitati dai circuiti di accoglienza capitolini, tra cui case famiglia e strutture per mamme con bambini. I giochi sono stati raccolti attraverso tre canali di solidarietà coordinati con l’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale, insieme all’associazione L’Isola Solidale e a Zètema Progetto Cultura Srl, anche presso la Casina di Raffaello. Al confezionamento dei pacchi dono
hanno contribuito, nelle scorse settimane, dipendenti del Dipartimento Politiche
Sociali, consiglieri e assessori di Roma Capitale. “Siamo orgogliosi di questa rete di solidarietà. Roma continua a confermare ogni giorno di essere una Comunità solidale, attiva, pronta a mettere in campo piccoli e grandi gesti. Essere parte di questa Comunità solidale rende ciascuno di noi più forte, ci sostiene nell’affrontare le sfide di ogni giorno così come ci sostiene di fronte alle difficoltà causate dall’emergenza sanitaria. Ringrazio tutti coloro che hanno preso parte all’iniziativa, contribuendo così al Natale dei nostri piccoli e della città”, dichiara l’assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale Veronica Mammì. Una parte dei giochi è stata raccolta attraverso Zètema Progetto Cultura Srl, anche presso Casina di Raffaello. Lo spazio arte e creatività dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale a Villa Borghese, gestito in
collaborazione con Zètema, ha portato avanti una raccolta di giocattoli nuovi e usati in buone condizioni. Altri giocattoli sono stati donati dai dipendenti di Zètema attraverso una raccolta interna. Sempre presso la ludoteca a Villa Borghese sono stati realizzati nelle scorse settimane i laboratori solidali “Questo gioco te lo regalo io!”, in cui i bambini che frequentano Casina di Raffaello hanno creato artigianalmente non solo un
nuovo gioco per sé, ma anche uno da donare. “Siamo onorati ed orgogliosi di aver contribuito come azienda e come comunità di persone a questa iniziativa solidale voluta dall’Amministrazione. In questo momento, ogni gesto, anche il più piccolo, è importante per farci sentire uniti ed essere vicini a chi è in difficoltà. Da sempre la centralità della persona e i valori di solidarietà e condivisione sono punti fermi del nostro agire e del nostro
cammino”, dichiara l’AU di Zètema Progetto Cultura Srl Remo Tagliacozzo. Altri regali sono stati messi a disposizione da L’Isola Solidale, che ha promosso nelle scorse settimane una raccolta fondi tra i cittadini per acquistare nuovi giochi. “Quello che stiamo per vivere sarà un Natale veramente diverso e per alcuni
anche non privo di difficoltà, in primis i bambini ospiti delle case di accoglienza e delle comunità . Per questo motivo con la nostra associazione ci siamo mobilitati per raccogliere giocattoli nuovi da donare al circuito dei minori gestito da Roma Capitale. Un segno del nostro affetto ed anche un simbolo di speranza per i più piccoli più fragili in un momento come quello della pandemia che sta creando nuovi squilibri sociali ed economici”, dichiara Andrea Valeriani del direttivo di L’Isola Solidale. Roma Capitale distribuirà da domani i pacchi dono nelle strutture capitoline che ospitano minori: i giochi usati in buone condizioni andranno a contribuire alle
attività delle aree comuni, mentre i piccoli ospiti riceveranno giocattoli nuovi, personalizzati in base alle diverse fasce di età, insieme a pensieri realizzati dai bambini nei laboratori solidali di Casina di Raffaello.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *