Politica Redazione 8 Maggio 2023 (0) (357)

Paolo Trenta (M5s 2050): ‘Ecco come porteremo Velletri ad una vera transizione digitale ed energetica’

Articolo pubbliredazionale

Ambiente, energia e transizione digitale. Questi gli argomenti più a cuore al consigliere uscente M5s 2050 Paolo Trenta, candidato al Consiglio Comunale di Velletri per le amministrative del 14 e 15 maggio. ‘La transizione digitale ed energetica, può coniugare crescita e sostenibilità – ha dichiarato – e in questo possiamo avere un ruolo guida, ma solo attraverso pianificazione e con un occhio alle nuovi fonti di energia oltre ad un attento riciclo. Possono sembrare parole utopiche o lontane dalla nostra quotidianità, ma sono più vicine di quanto crediamo. Anche Velletri può diventare un epicentro di crescita sostenibile’.

Quali gli strumenti per farlo, lo ha spiegato puntualmente Paolo Trenta: ‘Abbiamo lavorato alacremente in questi mesi per annoverare Velletri tra i comuni capofila della sostenibilità. Questo sarà possibile attraverso l’inizio di un percorso verso le comunità energetiche. Un altro progetto, riguarda lo smaltimento di palline da tennis, scarpe da ginnastica e camere d’aria delle biciclette, materiale che oggi è destinato alla discarica ma che potrebbe servire invece alla costruzione di tappetini antiurto per parchi giochi o piste di atletica.

Questi sono argomenti particolarmente cari al Movimento 5 Stelle 2050 – ha proseguito Trenta – non a caso Giuseppe Conte, prima di presentare il 2050 nel logo del movimento, aveva annunciato la necessità di darsi obiettivi di largo respiro offrendo un progetto di società proprio da qui al 2050, ponendosi quale obiettivo la massimizzazione dei risultati non nell’interesse di una singola forza politica ma della collettività essendo la politica non gestione del potere ma progetto di società’.

Guardando gli obiettivi amministrativi più vicini, Paolo Trenta ha ribadito quanto importante sia il proseguire sul cammino del solco tracciato. ‘Su Velletri, l’amministrazione uscente, ci ha dato ampi margini per lavorare sui nostri progetti, adesso è il momento di scegliere, soprattutto, scegliere di proseguire il cammino iniziato dando ancora fiducia ad Orlando Pocci. In questo modo, oltre alla prosecutio fisiologica delle attività amministrative iniziate, il Movimento potrà trasformare in azioni concrete quell’obiettivo di cui abbiamo parlato: la costruzione di un progetto di società anche attraverso ambiente, energia e transizione digitale. Invito a fare il focus vista l’importanza, anche su tutti gli altri punti del programma elettorale del nostro candidato sindaco Orlando Pocci; il 14 e 15 maggio quindi barrate il simbolo M5s 2050 scrivendo accanto Trenta’.