Musica e Cultura Redazione 22 Aprile 2024 (0) (38)

Premiati gli studenti al concorso ‘LOL – Europa in Comune’ presso Palazzo Valentini

Presso la storica sede di Palazzo Valentini a Roma, si è svolta con grande entusiasmo la premiazione della prima edizione del concorso di idee “Europa in Comune – LOL (Learn, Observe and Live)”. Organizzato dalla Città metropolitana di Roma Capitale, il concorso ha coinvolto gli studenti delle scuole superiori del territorio in un’esercitazione creativa e riflessiva sui temi centrali delle strategie della Commissione Europea.

L’obiettivo del concorso è stato chiaro sin dall’inizio: stimolare una profonda riflessione sulle priorità che guidano le strategie dell’Unione Europea e offrire agli studenti la possibilità di esprimersi su questioni che li riguardano da vicino, considerando il loro ruolo fondamentale nella costruzione del futuro dell’Europa.

Gli studenti sono stati chiamati a sviluppare un concept originale attraverso il quale comunicare, nel linguaggio che sentivano più congeniale, una o più priorità europee. La varietà delle proposte ha evidenziato la ricchezza di idee e la profondità di pensiero dei giovani partecipanti.

A spiccare tra tutte è stato il progetto “Appendiamo l’UE al muro” ideato dagli studenti della classe 2°E dell’IIS “Paolo Borsellino e Giovanni Falcone” di Zagarolo. Si tratta di un calendario digitale innovativo che, ogni mese, rivela una “finestra sull’Europa” tramite la scansione di un QRCode. Un’idea tanto semplice quanto geniale, capace di avvicinare la complessità dell’Unione Europea alla vita quotidiana dei giovani.

Il riconoscimento per l’ingegnosità e l’originalità di questo progetto è stato tangibile: la classe vincitrice ha ricevuto un premio consistente nell’acquisto di attrezzature per la loro scuola, del valore di €2.500. Un incentivo non solo per i vincitori, ma anche per tutta la comunità scolastica, che potrà beneficiare dei frutti della loro creatività.

Alla cerimonia di premiazione hanno preso parte i vertici della Città metropolitana e del Comune di Zagarolo, che hanno sottolineato l’importanza di promuovere l’accesso alle iniziative e ai fondi europei sia tra le amministrazioni locali che tra i giovani. Quest’ultimi, infatti, rappresentano la linfa vitale e l’avvenire dell’Europa, e investire nelle loro idee e nel loro potenziale creativo significa investire nel futuro del nostro continente.

In conclusione, il concorso “LOL – Europa in Comune” ha dimostrato che quando si uniscono creatività, impegno e una visione condivisa per il futuro, i risultati possono essere straordinari. Questi giovani talentuosi ci hanno offerto uno spaccato di un’Europa vibrante, innovativa e piena di speranza, dimostrando che il nostro futuro è nelle mani di coloro che sono pronti a cogliere le sfide con slancio e determinazione.