Lifestyle Redazione 16 Gennaio 2024 (0) (94)

Regione e S.S. Lazio insieme per la Supercoppa Italiana

Un evento sportivo prestigioso in occasione del quale si rinnova la partnership tra la Regione e la S.S. Lazio. Parliamo della Supercoppa italiana che si svolgerà dal 18 al 22 gennaio 2024 a Riad, in Arabia Saudita, tra Fiorentina, Inter, Lazio e Napoli. Come nelle precedenti edizioni del 2009 e 2019, la Regione Lazio affiancherà la S.S. Lazio nel prestigioso evento sportivo.

I calciatori della Lazio giocheranno le partite della Supercoppa italiana indossando la maglia ufficiale sulla quale apparirà il brand, il portale di promozione del territorio regionale, sul quale si possono trovare tutte le notizie aggiornate sull’offerta turistica del Lazio e delle sue province (Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo), sui parchi, sui monumenti naturali e artistici, sui siti archeologici, sugli eventi legati alla tradizione enogastronomica, culturale, artistica.  

Oggetto della collaborazione saranno anche due video promozionali della S.S. Lazio che vedono coinvolti i calciatori biancocelesti per la promozione del territorio regionale a scopo turistico con particolare riguardo alla valorizzazione dell’arte, della cultura e delle tradizioni regionali.



La S.S. Lazio veicolerà i video sui propri canali digitali e social, garantirà la visibilità del logo visitlazio.com nelle foto ufficiali della squadra e dei singoli calciatori per l’evento Supercoppa Italiana e garantirà la visibilità del logo visitlazio.com durante le riprese televisive e fotografiche realizzate durante l’evento.

L’amministrazione regionale considera strategica la collaborazione in ambito promozionale con la S.S. Lazio, anche in considerazione del forte legame territoriale tra il club biancoceleste e la Regione.

La Supercoppa italiana rappresenta, in tal senso, un’eccezionale vetrina per il territorio laziale. L’evento sportivo, infatti, sarà trasmesso oltre che in Italia (diretta Mediaset su Canale 5) e nell’Area Mena (Middle East and North Africa), in oltre 180 Paesi, dai principali broadcaster internazionali.

Tale copertura – considerati i dati di ascolto dell’edizione 2023: 6 milioni e 501mila spettatori in Italia con uno share del 29,4% – costituisce una grande opportunità per far conoscere a livello internazionale il territorio laziale: una meta turistica caratterizzata da un’ottima posizione geografica – supportata da infrastrutture aeroportuali e portuali – e da un’offerta legata a un patrimonio storico, monumentale e culturale ineguagliabile nel mondo.