Lifestyle Redazione 16 Aprile 2024 (0) (41)

Roma Appia Run: una corsa unica nel suo genere celebra le sue nozze d’argento

Il 21 aprile segna un evento speciale nel calendario degli appassionati di corsa e degli amanti della storia romana: la XXV edizione della Roma Appia Run. Con partenza prevista alle ore 9 da via delle Terme di Caracalla e arrivo allo stadio Nando Martellini, questa corsa su strada promette emozioni senza pari.

Organizzata da Acsi con la collaborazione di Acsi Italia Atletica, della Asd Roma Appia Run e di Acsi Campidoglio, la Roma Appia Run gode del patrocinio del Ministero dello Sport, della Regione Lazio, di Roma Capitale, del Coni, di Sport e Salute, del Parco Regionale dell’Appia Antica e del Parco Archeologico dell’Appia Antica, e si svolge sotto l’egida della Fidal.

Quest’anno, la corsa celebra le sue nozze d’argento con la città, coincidendo con il Natale di Roma. La sua popolarità è alimentata dalla sua unicità: la Roma Appia Run è l’unica corsa al mondo a svolgersi su ben cinque pavimentazioni diverse. I partecipanti affronteranno asfalto, sampietrino, basolato lavico, lo sterrato del Parco della Caffarella e, per concludere, la pista dello stadio delle Terme di Caracalla, il tutto in un’unica gara.

L’evento prevede quattro diverse gare, ognuna pensata per un pubblico specifico. La 13 km competitiva è dedicata agli atleti che sfideranno se stessi e gli avversari con l’obiettivo di ottenere un tempo eccellente e migliorare le loro prestazioni precedenti. Per gli appassionati meno competitivi ma altrettanto ambiziosi, c’è la 13 km non competitiva, ideale per coloro che desiderano godersi una giornata all’aria aperta senza la pressione del cronometro. La 5 km offre un percorso più breve, perfetto per chi desidera una passeggiata indimenticabile nel cuore della storia di Roma. Infine, il Fulmine dell’Appia, in programma il 20 aprile, è dedicato ai più piccoli, che potranno sperimentare la gioia della corsa e dell’attività fisica.

La Roma Appia Run non è solo una corsa, ma un’esperienza che unisce lo sport alla cultura, permettendo ai partecipanti di immergersi nell’incantevole bellezza della storia romana mentre si mettono alla prova fisicamente. Che siate atleti professionisti o semplici appassionati, questa manifestazione offre qualcosa per tutti, celebrando la vitalità della città eterna attraverso uno degli sport più antichi e coinvolgenti del mondo.