Musica e Cultura Redazione 4 Marzo 2024 (0) (62)

ROMA – ‘Libri al museo’, appuntamento giovedì 7 marzo

Giovedì 7 marzo tornano gli appuntamenti della rassegna “Libri al Museo”. Alle ore 17, nella Sala Tenerani del Museo di Roma (Palazzo Braschi), in programma la presentazione del volume Le stanze di San Benedetto. La quadreria di Montecassino da Urbano VIII al Novecento, di Mauro Vincenzo Fontana.

La rassegna Libri al Museo, il ciclo a cura della Sovrintendenza Capitolina, ospita in varie sedi museali la presentazione di pubblicazioni dedicate alla storia dell’arte, alla museologia e ai beni culturali. Aperte al pubblico, le presentazioni coinvolgono autori ed esperti del settore, mettendo al corrente i visitatori sulle novità e sul dibattito attuale.

L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Interverranno: Ilaria Miarelli Mariani (Direttrice della Direzione Musei Civici della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali), Raffaella Morselli (Sapienza Università di Roma) e Patrizia Tosini (Università degli Studi Roma Tre). Sarà presente l’autore.

Nonostante la tragica distruzione del 1944, e a differenza di quanto in genere si tenda a credere oggi, l’abbazia di Montecassino custodisce ancora ai nostri giorni un patrimonio straordinario, tanto ricco e variegato in termini di qualità e quantità quanto sconosciuto, al grande pubblico come agli specialisti. Le numerosissime opere che oggi popolano quasi del tutto insospettatamente gli ambienti del complesso benedettino ne fanno infatti un sensazionale scrigno d’arte, che dopo aver patito la violenza della guerra e tanti anni di oblio è finalmente pronto per rivelarsi al mondo.

Mietendo i frutti di una ricerca che si è mossa lungo direttrici parallele d’indagine e che ha messo a sistema le notizie ricavabili dalle carte d’archivio e dalle fonti antiche con quelle fornite da una mappatura diretta e sistematica di tutti i dipinti e i disegni di epoca moderna, il volume pone nelle mani del lettore il primo catalogo generale della quadreria attuale. E grazie a una serie davvero nutrita di acquisizioni critiche tra rinvenimenti documentari, opere inedite e puntualizzazioni, ripercorre una per una le tappe cruciali della storia della raccolta cassinate, dalla nascita all’inizio del Seicento delle Stanze di San Benedetto – il veneratissimo santuario benedettino dove erano convogliati i capolavori della collezione – sino alla faticosa ricostruzione moderna.