Lifestyle Redazione 26 Settembre 2023 (0) (225)

ROMA – Stadio Tre Fontane, via libera al potenziamento dell’impianto sportivo

Impianti comunali sportivi: grande passo in avanti per lo Stadio Tre Fontane che sarà potenziato e adeguato alle normative FIGC e UEFA e potrà ottenere l’agibilità per gli eventi, sia sportivi che non, da disputarsi in notturna. Sarà così il campo da gioco della squadra AS Roma femminile. 

Sbloccando l’iter autorizzatorio del progetto, Roma Capitale – attraverso il Dipartimento Sport – certifica l’impegno di autorizzare il concessionario a realizzare i lavori di miglioria della struttura. L’Assessorato allo Sport ha svolto un ruolo di raccordo con Eur S.p.A, proprietaria di alcune porzioni dei terreni all’interno dell’impianto sportivo, grazie al quale è stato possibile in pochi mesi portare a compimento il complesso iter autorizzativo degli interventi

“Un’altra bella notizia per lo sport romano: dopo troppi anni di stallo finalmente il campo del Tre Fontane rinascerà essendo riusciti con pazienza e con tenacia a sbloccare una situazione che sembrava non avere soluzione. Grazie all’assessore Onorato e agli Uffici del Dipartimento Sport, comincia ora la nuova vita di un impianto comunale storico e importante anche perché potrà ospitare le partite della Roma femminile in Champions League” ha commentato il Sindaco Roberto Gualtieri.

“Contenti di aver mantenuto l’impegno preso per lo Stadio Tre Fontane. In tempi record abbiamo autorizzato un progetto che valorizzerà un impianto comunale e aiuterà a migliorare l’impiantistica romana. L’AS Roma femminile potrà giocare le partite nella Capitale, sia quelle di campionato che quelle europee, senza essere costretta a continui e faticosi spostamenti a Latina. Abbiamo sanato gli errori e le mancate risposte del passato, era doveroso farlo ma non era così scontato riuscirci in tempi brevi. Ringrazio il dipartimento sport per aver lavorato con serietà, rapidità ed efficienza. Sul fronte dell’impiantistica stiamo ripristinando ovunque la legalità nella gestione dei centri comunali, garantendo ai cittadini prezzi sociali per fare sport e un’impiantistica rinnovata. È una battaglia di giustizia che ha come obiettivo il rispetto delle regole e il diritto delle romane e dei romani di fare sport” ha dichiarato Alessandro Onorato, Assessore allo Sport, Turismo, Grandi Eventi e Moda.