Lifestyle Redazione 8 Febbraio 2023 (0) (225)

Telepass Roma-Ostia, si corre domenica 5 marzo

La corsa di respiro internazionale si disputerà domenica 5 marzo ed è organizzata dal Gruppo Sportivo Bancari Romani GSBRun in partnership con RCS Sports & Events, sotto l’egida della World Athletics e della FIDAL, con il patrocinio di Roma Capitale e della Regione Lazio.

I partecipanti potranno sfidarsi su un percorso veloce di 21km e 97 metri che, attraverso la via Cristoforo Colombo, da Roma porta al mare. Partenza fissata dalle ore 9 per la prima onda, in prossimità del PalaLottomatica: previste quattro onde di runner allo start, in linea con la policy degli organizzatori che da sempre vogliono mettere tutti i partecipanti in condizione di correre al proprio ritmo sin dai primi metri. Il tracciato scorrevole modificato lo scorso anno ed omologato dalla Federazione prevede oltre tre chilometri scorrevolissimi all’interno del quartiere EUR per poter così posizionare la finish line sul Piazzale Cristoforo Colombo, Rotonda di Ostia.

Sono quasi 8000 i runner che hanno già prenotato un pettorale, provenienti da tutte le regioni italiane. I numeri evidenziano una maggiore partecipazione femminile (con una quota pari al 27% del totale degli iscritti, un numero importante per il nostro paese) e una crescita importante e costante di stranieri, che passano dall’9% del 2019 al 22% previsto per quest’anno.

In arrivo partecipanti da Gran Bretagna, Irlanda, Finlandia, Germania, Spagna e in particolare Francia, che da qualche anno è la nazione straniera più presente alla gara. Non mancano new entry come la vicina Slovenia, che quest’anno sarà rappresentata da un gruppo numeroso di 66 runner appassionati.

Per i tanti che vogliono partecipare alla gara, solo camminando, torna la Fitwalking, la cui partenza seguirà quella dei corridori. Il tempo limite di percorrenza è per tutti di 3 ore e 30 minuti.

Confermata Casa RomaOstia al Salone delle Fontane, il centro della manifestazione nei due giorni antecedenti alla corsa e luogo di ritrovo per i runner che qui potranno ritirare il personale kit di gara, venerdì 3 (ore 10 – 19) e sabato 4 marzo (ore 10 – 19).

Anche quest’anno, grazie alla partnership consolidata con Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS – Università Cattolica del Sacro Cuore, la Telepass RomaOstia aderisce al progetto di prevenzione cardiovascolare legato alla Longevity Run coordinato dal professor Francesco Landi: il Team metterà a disposizione dei runner aderenti all’indagine un check up gratuito nei giorni di apertura di Casa RomaOstia.

La RomaOstia Half Marathon è inserita nel calendario internazionale World Athletics ed è insignita della prestigiosa Label, riconoscimento attribuito agli eventi che rispettano standard organizzativi e performance agonistiche di altissimo livello.

Le iscrizioni rimarranno aperte sino al 20 febbraio sul sito della manifestazione www.romaostia.it .