Musica e Cultura Redazione 30 Aprile 2024 (0) (41)

VELLETRI – Intrecci, Paesaggi del Corpo Festival internazionale di danza contemporanea

Velletri si prepara ad accogliere uno degli eventi culturali più attesi dell’anno: il Festival Internazionale di Danza Contemporanea “Paesaggi del Corpo”, che festeggia la sua quinta edizione con il tema “Intrecci”. Dal 11 maggio al 6 luglio, la città e i suoi dintorni si trasformeranno in un palcoscenico vivace e vibrante, pronto ad accogliere artisti e spettatori da tutto il mondo.

Nato con l’obiettivo di promuovere e diffondere la danza contemporanea, il festival si è guadagnato nel corso degli anni un posto di rilievo nell’ambito artistico internazionale, diventando un punto di riferimento per gli addetti ai lavori e per il pubblico appassionato di danza.

Alla guida di questa edizione c’è la brillante direzione artistica di Patrizia Cavola, la quale, supportata da una squadra di artisti e professionisti di fama internazionale, ha creato un programma ricco e variegato che abbraccia tutte le sfaccettature della disciplina. Dai performance di danza urbana alle residenze artistiche, dai laboratori alle esperienze musicali, il festival offre un’esperienza multisensoriale che coinvolge il pubblico in un viaggio emozionante attraverso il mondo della danza contemporanea.

Una delle caratteristiche distintive di “Paesaggi del Corpo” è la sua capacità di creare connessioni significative tra l’arte e la comunità locale. Grazie alla collaborazione con istituzioni e associazioni del territorio, il festival si inserisce nel tessuto culturale della città, trasformando gli spazi urbani e storici in veri e propri palcoscenici all’aperto.

Ma le novità non finiscono qui: quest’anno “Paesaggi del Corpo” ha deciso di ampliare i suoi confini, estendendo il proprio raggio d’azione fino ai suggestivi territori dei Castelli Romani e della capitale, Roma. Grazie al fil rouge della danza, il festival crea un legame unico tra Velletri e le altre città della regione, offrendo al pubblico un’esperienza artistica e culturale indimenticabile.

Tra le location scelte per questa edizione, spiccano il Teatro Artemisio Gian Maria Volonté e la Casa delle Culture e della Musica nel centro storico di Velletri, ma anche luoghi suggestivi come il Museo Civico e i Cisternoni ad Albano Laziale e il Teatro Civico a Rocca di Papa.

Una menzione speciale merita anche l’iniziativa di collegare Velletri con il quartiere romano di San Lorenzo, dove gli spazi di La Scatola dell’Arte ospiteranno alcune delle residenze artistiche del festival, creando un ponte culturale tra le due realtà urbane.

Maggiori info nel dettaglio sul sito di Paesaggi del Corpo.