Attualità Politica Redazione 28 Novembre 2023 (0) (160)

#Velletri – L’assessore Monia Bastianelli incontra i tecnici per un efficientamento dell’Ufficio Tecnico

Un incontro molto partecipato quello promosso lo scorso lunedì 27 novembre dall’assessorato veliterno all’Urbanistica, Edilizia Privata e manutenzione guidato dall’assessore Monia Bastianelli. Con lei, sul tavolo dei relatori e davanti ad una platea di professionisti, tecnici ed appartenenti agli ordini professionali, il consigliere comunale Marco Polverini, l’Architetto Maurizio Sollami, gli architetti istruttori Chiara Ermini (figura organizzativa dell’ufficio) e Federica Veroni (Responsabile Unico del Procedimento). L’incontro, come relazionato dall’assessore Monia Bastianelli, segue quello dello scorso 18 luglio finalizzato a raccogliere le istanze e considerazioni utili alla riorganizzazione dell’Ufficio Tecnico.

Il primo punto all’ordine del giorno, ha riguardato la riorganizzazione e l’operatività dell’Ufficio Tecnico attraverso l’analisi delle criticità, l’individuazione degli obiettivi, delle modifiche da mettere in campo. Tra le criticità, sono emersi problemi legati all’eccessivo flusso di utenti non diluito equamente durante gli orari d’ufficio, un carico eccessivo di lavoro aggravato dal pregresso, difficoltà di contatto con gli uffici e tempi eccessivi per l’evasione delle pratiche. aggravati anche dalla scarsa digitalizzazione. Tra gli obiettivi dell’assessorato, è emersa la necessità di garantire l’accesso dei professionisti e dei cittadini al servizio in maniera imparziale e trasparente, mettendo gli utenti nella condizione di fruire del servizio in maniera efficiente ed efficace nei termini di legge.

Come raggiungere tali obiettivi? L’assessore Monia Bastianelli ha parlato della necessità di un potenziamento della piattaforma ArchiWeb, la riallocazione delle pratiche presso gli uffici competenti, la digitalizzazione dell’archivio e sua riorganizzazione logistica, la regolamentazione dei rapporti con il Suap, la lavorazione celere delle pratiche pregresse. Per quanto riguarda gli orari dell’Ufficio Tecnico, gli stessi sono stati rimodulati con specifiche di ricevimento per tecnici e cittadini anche per dare la possibilità di avere un confronto diretto sulle proprie pratiche. Dal punto di vista dell’operatività degli uffici, è emersa la necessità di utilizzare le mail istituzionali per qualsiasi comunicazione inerente il lavoro dell’Ufficio Tecnico al fine di costituire un rapporto tra cittadini/tecnici ed uffici e non con il singolo operatore. E’ stato inoltre aggiornato il sito web comunale e predisposta insieme al Ced una nuova sezione attraverso cui cittadini e tecnici potranno prenotare gli appuntamenti. Con tutta probabilità, i servizi saranno online e fruibili già dal prossimo 10 dicembre.

‘Con lo scopo di migliorare l’organizzazione interna dell’ufficio tecnico – ha dichiarato l’assessore Bastianelli – , al fine di garantire un‘interpretazione univoca delle pratiche, si rende noto che le due figure di riferimento saranno per il Ruolo organizzativo l’Arch. Chiara Ermini e come Responsabile unico del procedimento l’Arch. Federica Veroni. Durante l’incontro, al fine di efficientare le funzionalità della piattaforma impiegata per le pratiche edilizie. è stata annunciata la chiusura automatica delle pratiche non aggiornate entro i termini di legge, la predisposizione di modulistica prestampata dall’ente, la documentazione minima per l’apertura di una pratica, l’inserimento di Pop-up per aggiornamento delle pratiche. E’ stata inoltre comunicata la chiusura massiva delle pratiche pregresse al 31/12/2021 (sia in forma cartacea che digitale) alleggerendo il carico dell‘ufficio e ottenendo dati statistici e di monitoraggio della piattaforma, inoltre, è stato reso noto che si sta provvedendo alla riallocazione di alcune pratiche presso gli uffici competenti al fine di snellire il carico delle attività. Le pratiche per occupazione di suolo pubblico verranno riallocate agli uffici direttamente responsabili, nella specie le pratiche per case alloggio verranno riallocate all’ufficio servizi sociali, le pratiche per taglio alberi all’ufficio Ambiente.

Verrà inoltre messa tra le priorità la riorganizzazione dell’archivio fisico per cui occorre individuare una figura di archivista, contemporaneamente all’individuazione di nuovi spazi. Per quanto riguarda il controllo delle pratiche da parte dell’Ufficio Tecnico, il SUAP probabilmente procederà con sorteggio per alcune pratiche e solo queste verranno trasmesse al SUE. Guardando alla mole di pratiche inevase, l’assessore Bastianelli ha sottolineato la necessità di far intervenire una task force (soggetti privati ed ordini professionali) che insieme agli interni potranno snellire il lavoro dell’ufficio. In seguito alle dimissioni di uno dei membri della commissione paesaggio – ha proseguito l’assessore – ci siamo attivati al fine di dar inizio alle procedure per la surroga dell’arch. Simona Zani e lo scorso 20 novembre, è stata votata in Consiglio Comunale la delibera per la nomina, dalla quale risulta eletta l’Arch. Maria Cecilia Zita che andrà a completare la squadra dei Commissari con l’Arch. Paolo Di Giacomantonio e con l’arch. Gianluca Cordella. La commissione sarà convocata già nel corso di questa settimana.

Riguardo al Testo Unico sull’Edilizia, la relazione è spettata all’architetto Fabrizio Pistolesi, Componente Commissione redatrice e relatrice per la revisione del Dpr 380/2011 Consiglio Superiore LLPP. ‘L’ente comunale intende promuovere l’organizzazione di corsi per crediti formativi professionali, da tenersi direttamente presso il Comune – ha riferito ai margini dell’incontro l’assessore Bastianelli – al fine di agevolare i tecnici del territorio nell’acquisizione dei suddetti crediti. orientando i corsi su temi di interesse per il territorio per cercare di rendere il Comune di Velletri un punto di riferimento del territorio grazie all’impegno dell’ Ing. Luca Veglianti Coordinatore generale dell’Ufficio servizi per il territorio, Ing. Giorgio Martino Consigliere referente dell’Ufficio servizi per il territorio, il Geom. Alessandro Bertarelli Responsabile territoriale Ordine dei Geometri di Roma, l’Arch. Riccardo Ludovisi Responsabile territoriale Ordine degli Architetti di Roma e l’Ing. Paolo Colò Responsabile territoriale Ordine degli Ingegneri di Roma . L’incontro si è concluso con gli interventi dei presenti per chiarimenti e proposte. ”Tutto ciò è promosso per la tutela dei cittadini e per lavorare con qualità – ha dichiarato l’assessore Bastianelli a conclusione dell’incontro – e sono certa che questa vera e propria rivoluzione degli uffici, verrà apprezzata da chi il proprio lavoro intende svolgerlo nel pieno rispetto di queste finalità’.

Il pubblico presente all’incontro