Musica e Cultura Redazione 16 Aprile 2024 (0) (31)

VELLETRI – L’inconsueto connubio della Città con l’Egitto per onorare Mario Capasso

L’evento si terrà venerdì 19 Aprile 2024 dalle ore 17:00 presso la Sala Tersicore

Velletri si prepara ad ospitare un evento straordinario, un omaggio sentito a uno dei suoi figli più illustri, il rinomato papirologo Mario Capasso, recentemente scomparso. Ma questo non sarà solo un momento di commiato, bensì un’occasione per celebrare un legame che va oltre i confini geografici e il tempo stesso: il legame tra Velletri e l’Egitto, tra la nascita della papirologia e la rinascita degli studi borgiani.

L’appuntamento è fissato per il 19 aprile, presso la suggestiva Sala Tersicore, alle ore 17:00. Un momento di incontro e di riflessione, promosso dall’Università del Salento in stretta collaborazione con il Centro Borgiano di Velletri, che coinvolgerà non solo gli accademici e gli studiosi, ma anche tutti coloro che sono affascinati dalla storia antica e dalla cultura.

Ciò che rende questo evento così speciale è la sua capacità di intrecciare il passato e il presente, di far rivivere antiche tradizioni e di proiettarle nel futuro. Si tratterà non solo di ricordare il contributo di Mario Capasso alla papirologia e agli studi archeologici, ma anche di esplorare il ruolo cruciale che Velletri ha svolto nel panorama culturale europeo sin dall’inizio del XIX secolo.

Uno degli elementi più emozionanti di questa serata sarà la presentazione di due lettere autografe di Stefano Borgia, preziose testimonianze conservate nel Museo Papirologico dell’Università del Salento. Questi documenti non solo rappresentano una preziosa fonte di conoscenza per gli studiosi, ma anche un legame tangibile con il passato, un ponte tra epoche diverse che ci permette di comprendere meglio le radici della nostra cultura e della nostra identità.