Lifestyle Redazione 13 Febbraio 2024 (0) (75)

Compleanno Garbatella 2024

Nel cuore di Roma, tra gli edifici dai colori vivaci, risiede un quartiere che non è solo un luogo, ma un’anima vibrante: la Garbatella.

Questo incantevole quartiere romano, noto per la sua architettura caratteristica e la sua comunità calorosa, sta per festeggiare un evento speciale nel 2024: il suo compleanno.

La Garbatella, fondata nel 1920, è un’opera d’arte urbana in continua evoluzione. Il suo aspetto unico, con cortili interni e scale che si intrecciano come un labirinto, è il risultato della geniale visione dell’architetto Gustavo Giovannoni. Fin dalla sua nascita, la Garbatella ha attirato l’attenzione per la sua atmosfera accogliente e la sua identità multiculturale, diventando un simbolo di convivenza e integrazione nella città eterna.

Venerdì 16 febbraio

15.30 – 18.30  presso La Casa della città (P.zza Giovanni da Verrazzano, 7) “La Garbatella non è un isola – storie urbane in trasformazione” convegno a  cura dell’associazione culturale Area M, Centro Studi sul Moderno, Università La Sapienza di Roma.

17.00 – 19.00 presso MEMO – Archivio Flamigni (P.zza B. Romano, 6) inaugurazione della mostra fotografica “Garbatella – una storia infinita 1920-2023” una collaborazione fra “I Ricordi nel cassetto” progetto di  testimonianze fotografiche di storia orale dell’associazione I.T.A.C.A. e la fotografa Francesca Della Ratta.  All’interno dell’iniziativa verrà presentata inoltre “Garbata – topo/tipo/grafia di Garbatella” una mappa tipografica di Garbatella ideata e realizzata dagli studenti del Triennio in Graphic Design e Art Direction del Campus di Roma di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Roma.

Sabato 17 Febbraio

10.30 – 13.00 e 16.30 – 18.00 presso MEMO – Archivio Flamigni (P.zza B. romano, 6) mostra fotografica “Garbatella – una storia infinita 1920-2023” una collaborazione fra “I Ricordi nel cassetto” progetto di  testimonianze fotografiche di storia orale dell’associazione I.T.A.C.A. e la fotografa Francesca Della Ratta. 

10.30 appuntamento davanti al Teatro Palladium (Piazza B. Romano, 8) passeggiata “Garbatella  un percorso nella storia della Borgata Giardino” a cura di Francesca Romana Stabile e Claudio D’Aguanno all’interno del ciclo di incontri Città Studio – le lezioni di Roma Tre per tutti.

Per info e prenotazioni: https://www.uniroma3.it/articoli/citta-studio-le-lezioni-di-roma-tre-per-tutti-edizione-2024-401862/ 

10.30 – 12.30 Piazza Sant’Eurosia, Caccia al Tesoro a squadre a cura dell’associazione “Cosa Vedere a Roma?” per le strade e i vicoli della Garbatella, occasione per girovagare scoprendo storie e curiosità sui 104 anni di storia del quartiere. Per partecipare serve soltanto uno smartphone a squadra. Iscrizioni a info@cosavederearoma.com 

17.00 – 19.00 presso gli spazi espositivi Area M (via G. Candeo 18) e Cosarte (via N. da Pistoia, 18) esposizione di estemporanee della Garbatella dedicate al pittore Carlo Acciari. All’interno dell’iniziativa verrà presentata inoltre “Garbata – topo/tipo/grafia di Garbatella” una mappa tipografica di Garbatella ideata e realizzata dagli studenti del Triennio in Graphic Design e Art Direction del Campus di Roma di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Roma.

18.00 presso Fontana Carlotta (P.zza Ricordo da Montecroce) l’associazione Il Tempo Ritrovato presenta “Per e con le bambine di l’altro ieri, di ieri e di oggi per un domani di pace”, una raccolta di foto (da consegnare a mano il giorno stesso o scansionate via mail a fatagarbatella8@gmail.com entro il 9 marzo) 

18.00 Presso gli esercizi commerciali del quartiere sarà possibile raccogliere le candidature per il premio “De Garbatella li mejo fiori” da conferire a personaggi significativi della Garbatella.

Domenica 18 Febbraio

9.00 – 14.00 Museo delle Mura (via di porta San Sebastiano, 18) 

Ultimo giorno della mostra fotografica “Garbatella – Il cuore di un quartiere in 100 battiti di luce” a cura di Zhanna Stankovych, presente per incontrare il pubblico 

10.30 – 13.00 e 16.30 – 18.00 presso MEMO – Archivio Flamigni (P.zza B. Romano, 6) mostra fotografica “Garbatella – una storia infinita 1920-2023” una collaborazione fra “I Ricordi nel cassetto” progetto di  testimonianze fotografiche di storia orale dell’associazione I.T.A.C.A. e la fotografa Francesca Della Ratta. 

10.30 – 13.00 Piazza B. Brin Estemporanea di pittura a cura dell’Associazione Romana Acquerellisti

16.30 presso il Centro Sociale Anziani “Pullino” (via G. Pullino 95) Premiazione di “Nonna Garbatella”

H17:00 presso lo spazio espositivo Area M (via G. Candeo 18) finissage e premiazione dell’esposizione di opere d’arte ispirate alla Garbatella dedicate al pittore Carlo Acciari. All’interno dell’iniziativa verrà presentata inoltre “Garbata – topo/tipo/grafia di Garbatella” una mappa tipografica di Garbatella ideata e realizzata dagli studenti del Triennio in Graphic Design e Art Direction del Campus di Roma di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Roma.

Lunedì 19 Febbraio

10.00 Piazza Benedetto Brin cerimonia per i 104 anni dalla fondazione del quartiere Garbatella alla presenza della Banda musicale del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale e delle scuole del territorio.

11.00 visita guidata del quartiere Garbatella destinata alle scuole del territorio a cura dell’associazione culturale “Go Tell Go”.

La Garbatella non è solo un luogo, ma un’anima che continua a vivere nei cuori di coloro che la chiamano casa. E mentre il quartiere si prepara a festeggiare un altro anno di storia e comunità, una cosa è certa: il compleanno della Garbatella nel 2024 sarà un evento indimenticabile, ricco di amore, gioia e spirito di condivisione.