Attualità admin 10 Dicembre 2020 (0) (241)

Daniele Frattari, titolare di Climapp, spiega lo ‘Sconto in fattura’ per caldaie, pompe di calore e impianto solare termico

Il 2020 è stato un anno difficile anche per le attività martoriate dal Covid ma questa Italia resta il crogiuolo fervido di idee e voglia di fare per tanti professionisti. Abbiamo raccolto la testimonianza del veliterno Daniele Frattari, titolare di Climapp srl, un’azienda leader in impiantistica.

‘La flessione c’è stata – le sue parole – ma il nostro è un settore inarrestabile perché abbraccia servizi primari. Sicuramente, grazie ad una serie di agevolazioni, uno dei quali è lo sconto in fattura, i nostri clienti hanno avuto ben poche remore nell’investire, a tutto vantaggio del proprio comfort domestico, del proprio risparmio e di riflesso del nostro lavoro’.

In cosa consiste lo sconto in fattura? Quali interventi copre? ‘Lo “sconto in fattura”  è una modalità di rimborso che consente di optare per avere uno sconto, applicato direttamente sulla fattura invece che per la detrazione fiscale sull’Irpef da “spalmare” in 10 anni o 5 anni prevista dalle diverse tipologie di ecobonus’. Un esempio concreto? ‘Parliamo di caldaie a condensazione e pompe di calore; noi di Climapp, prendendo come esempio impianti basati su prodotti Riello, siamo in grado di trasferire in fattura fino al 65% di sconto sulla riqualificazione energetica’.

Chi può usufruirne e per cosa? ‘Dobbiamo precisare che il Decreto Rilancio, convertito in legge n. 77 il 17 luglio 2020, ha introdotto una serie di novità molto interessanti per il mondo della riqualificazione. Nella specie, ha reso ufficiale lo sconto in fattura e la cessione del credito per tutti i lavori detraibili, tra cui la sostituzione dell’impianto di riscaldamento tanto in villetta che in condominio, permettendo a più soggetti, tra cui le banche di poter acquistare il relativo credito d’imposta. Oggi, ciò si può tradurre anche nella possibilità di una scontistica diretta; per fare un esempio, il progetto Sconto in fattura Riello permette al committente dei lavori, di usufruire di questa importante opportunità in modo semplice, veloce e sicuro.

Qualunque committente, può usufruire della modalità, alternativa alla compensazione negli anni previsti dalla detrazione, ricevendo il credito d’imposta come contributo sotto forma di sconto immediato sul corrispettivo del fornitore; in soldoni, significa poter pagare la quota rimanente dal valore della detrazione con l’aggiunta a parte dei soli oneri finanziari previsti dall’attualizzazione. Lo sconto in fattura – ha concluso Daniele Frattari titolare di Climapp srl – riguarda l’istallazione di pompe di calore, caldaie a condensazione e impianto solare termico’.

Di seguito lo schema di come funziona lo Sconto in Fattura

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *