Lifestyle Redazione 15 Aprile 2024 (0) (39)

Natale di Roma. Il 21 aprile riapre il Roseto comunale: 1200 varietà da ammirare

Con la riapertura del Roseto Comunale, prevista per domenica 21 aprile in occasione del Natale di Roma, gli amanti della natura avranno l’opportunità di immergersi in una collezione botanica unica al mondo. Situato nei pressi del maestoso Circo Massimo, questo giardino è diviso in due settori distinti, ciascuno con il proprio fascino e bellezza.

Il settore principale del roseto ospita una straordinaria collezione di circa 1.200 varietà di rose provenienti da tutto il globo. Qui, i visitatori potranno vagare tra rose botaniche, antiche e moderne, ammirando la variegata bellezza di queste meraviglie floreali. Ogni pianta racconta una storia unica, unisce tradizione e innovazione, e incanta gli occhi con la sua bellezza senza tempo.

Ma le sorprese non finiscono qui. Accanto alla vasta collezione permanente, c’è un settore più piccolo che ospita il prestigioso Concorso Internazionale “Premio Roma per le Nuove Varietà”. Questo concorso, giunto alla sua 82ª edizione, è un evento imperdibile nel mondo della floricoltura. Programma affascinante e prestigioso, il concorso si tiene ogni maggio, portando alla luce le nuove gemme della rosa, le varietà più promettenti e innovative.

La bellezza del Roseto Comunale è una costante in evoluzione. Ogni anno, nuove varietà di rose si aggiungono alla sua preziosa collezione, arricchendo il patrimonio botanico della città. Questo tesoro verde è curato con passione e dedizione dai tecnici del Servizio Giardini, veri custodi di questo angolo di paradiso. Su un’area di circa 10.000 metri quadrati, ogni pianta è trattata con amore e attenzione, garantendo che il roseto mantenga il suo splendore in ogni stagione.

Per tutti coloro che desiderano immergersi in questa oasi di bellezza, il Roseto Comunale sarà aperto al pubblico ogni giorno fino a domenica 16 giugno. Situato in via di Valle Murcia 6, gli orari di apertura sono dalle ore 8:30 alle 19:30. L’ingresso è libero e gratuito, senza necessità di prenotazione. È un’opportunità da non perdere per tutti coloro che desiderano vivere un’esperienza indimenticabile in uno dei tesori nascosti della Città Eterna.