Musica e Cultura Redazione 6 Giugno 2023 (0) (223)

Roma Summer Fest 2023

Un’estate all’insegna di tour e di concerti delle star internazionali quella che sta per iniziare per la nuova edizione del Roma Summer Fest, la rassegna estiva di concerti organizzata dalla Fondazione Musica per Roma nello spazio all’aperto della cavea. Dal 6 giugno al 27 settembre parteciperanno alla manifestazione oltre 40 star nazionali e internazionali.

Sarà un artista d’eccezione, Paolo Conte, ad inaugurare la Cavea il 6 giugno: dopo il successo delle due date dello scorso anno, ritorna dal vivo all’Auditorium in un live imperdibile per ripercorrere i suoi più grandi successi tra cantautorato, atmosfere swing e scenari esotici.

In cartellone alcuni concerti in esclusiva per il Roma Summer Fest, con uniche date italiane prodotte da Fondazione Musica per Roma: PET SHOP BOYS (13/06), YUSUF/CAT STEVENS (18/06), BETH HART (30/06), dEUS (23/07), EMILIANA TORRINI &THE COLORIST ORCHESTRA (1/08). Prime date italiane saranno invece i concerti di LUDOVICO EINAUDI (20,21,22 e 23/06 – uniche date estive), PORCUPINE TREE (24/06), AURORA (3/07), ONE REPUBBLIC (11/07), CARMEN CONSOLI & ELVIS COSTELLO (28/06).

Oltre agli appuntamenti musicali del Roma Summer Fest la cavea ospiterà anche alcuni eventi di teatro.

“L’Auditorium Parco della Musica è il luogo di spettacolo più grande d’Europa – ha dichiarato Daniele Pitteri, Ad di Fondazione Musica per Roma –  e il compito della Fondazione che lo gestisce è garantire una programmazione che sia non solo all’altezza ma che anno dopo anno elevi il livello, ampliando i propri orizzonti artistici e aprendosi sempre a pubblici nuovi, senza tuttavia dimenticare quelle fasce di spettatori fedeli nel tempo, né trascurare quella parte di cittadinanza più pop e apparentemente meno sofisticata che ha egual diritto ad accedere ai grandi luoghi della  cultura e dello spettacolo.

Il Roma Summer Fest 2023 costituisce la rappresentazione plastica e palese di questa visione culturale e strategica: propone mostri sacri della musica, assieme a giovanissimi, grandi nomi internazionali assieme a grandi star italiane, sofisticati interpreti della canzone d’autore ed esploratori di sonorità etniche o elettroniche o crossover.

Questo insieme costante di attenzioni, sempre ispirate e guidate dai principi della qualità artistica, ha fatto sì che Musica per Roma abbia oggi una riconosciuta leadership nell’ambito della musica contemporanea, mantenendo sempre viva la capacità di spaziare fra generi colti e generi più popolari sia con le proprie produzioni che con la propria proposta di cartellone. La continua crescita di pubblico e di incassi è una conseguenza di tutto ciò, ma è soprattutto indicativa del fatto che tenendo sempre al centro un’idea di ricerca e di qualità, nonché una palese e visibile la coerenza delle scelte è possibile diventare punto di riferimento per una molteplicità di artisti internazionali oltre che per pubblici molto diversi fra loro.”

Programma della manifestazione

Tutte le info su www.auditorium.com