Musica e Cultura Redazione 11 Aprile 2024 (0) (53)

VELLETRI – Online il bando per l’assegnazione delle borse di studio ‘IOSTUDIO’ A.S. 2023/2024

Il Comune di Velletri, in ottemperanza al Decreto Legislativo 63/2017, ha emanato il bando per l’assegnazione delle borse di studio “IOSTUDIO” per l’anno scolastico 2023/2024. Questa iniziativa mira a sostenere gli studenti meritevoli che si trovano in situazioni economiche svantaggiate, offrendo loro un sostegno concreto per proseguire i propri studi e realizzare il proprio potenziale.

 Bando

 Informativa Privacy

Le borse di studio sono destinate agli studenti che soddisfano i seguenti requisiti, i quali devono coesistere al momento della presentazione della domanda:

  1. Residenza nel Comune di Velletri: Gli aspiranti beneficiari devono dimostrare di essere residenti nel territorio comunale di Velletri, confermando il loro legame con la comunità locale.
  2. Appartenenza ad un nucleo familiare con ISEE non superiore a € 15.748,78: Per essere considerati idonei, gli studenti devono provenire da famiglie il cui Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.), valido e in corso, non superi la soglia stabilita di € 15.748,78. Questo criterio assicura che le borse di studio siano dirette a coloro che più ne hanno bisogno, garantendo un accesso equo all’istruzione.
  3. Frequenza scolastica nell’A.S. 2023/2024: Gli studenti devono essere iscritti a una scuola superiore, sia essa statale o paritaria, oppure devono frequentare uno dei primi 3 anni di un Percorso triennale di Istruzione e Formazione Professionale (IEFP), escludendo il 4° anno. Questo requisito assicura che le borse di studio siano indirizzate verso gli studenti che stanno compiendo un percorso formativo regolare.

Le domande possono essere presentate a partire dal 9 aprile 2024 e devono pervenire entro e non oltre le ore 12:00 dell’8 maggio 2024. È fondamentale che la domanda sia firmata dal genitore o dallo studente stesso, nel caso sia maggiorenne, al fine di garantire l’autenticità delle informazioni fornite.

È importante sottolineare che non è consentito l’invio di domande in modalità cartacea o tramite Posta Elettronica Certificata (PEC). Le domande che dovessero pervenire attraverso tali canali saranno rigettate, poiché non conformi alle modalità di presentazione stabilite. Si raccomanda pertanto di rispettare scrupolosamente le istruzioni fornite per evitare eventuali inconvenienti.

Domanda per studenti minorenni


Domanda per studenti maggiorenni