Musica e Cultura Redazione 29 Settembre 2023 (0) (176)

Cinema In Verde, festival di film per l’ambiente

Al via Cinema In Verde, il primo Festival di cinema ambientale che, dal 28 settembre fino a domenica 1° ottobre, ospita film inediti e internazionali che raccontano, ognuno con la propria sensibilità artistica, temi ambientali. Una manifestazione totalmente gratuita, con ospiti di rilievo nazionale e internazionale, che prevede già un gran numero di spettatori registrati e che si svolgerà all’Orto Botanico di Roma.

          

L’inaugurazione dell’evento è prevista per giovedi 28 alle 18.30 alla presenza delle istituzioni con Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma Capitale, Rocco Ferraro, Consigliere delegato Ambiente Città metropolitana Roma. Ma anche Fabio Attorre, Direttore Orto Botanico, Livio De Santoli, Prorettore alla Sostenibilità Università degli Studi di Roma La Sapienza, Leonardo Carmenati, AICS- Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e Simonetta Lombardo, fondatrice di Silverback, agenzia di comunicazione green che ha ideato e realizzato Cinema In Verde. Fulvia Caprara, giornalista La Stampa modererà l’incontro.

         

Abbiamo voluto, come amministrazione, promuovere questo primo Festival del cinema ambientale a Roma con la convinzione che l’ambiente e le sfide che i cambiamenti climatici ci impongono di affrontare, non possono essere raccontati solo dai dati e dagli studi scientifici, ma hanno bisogno di storie”, spiega Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma Capitale. “La potenza espressiva delle immagini e delle storie può incidere sulla nostra consapevolezza e sui nostri comportamenti e questi film ci raccontano delle paure del futuro, di nuove minacce ai nostri ecosistemi ma anche della speranza di idee e progetti combattuti e divenuti realtà. Roma è la città del cinema e questo Festival, per la sua unicità, è un’occasione preziosa per conoscere come i film possono raccontare l’ambiente con storie che sanno emozionare e far riflettere”.     

   
 

Claudia Gerini farà gli onori di casa durante la cerimonia di premiazione prevista per l’ultimo giorno del Festival, domenica 1° ottobre, in occasione della quale sarà annunciato il vincitore del premio Ginkgo d’oro, conferito da una giuria composta da professionisti del settore cinematografico e ambientale.

Il programma prevede diversi momenti di confronto tra i registi, attori e professionisti coinvolti nella rassegna. Sabato pomeriggio, alle 16, sarà infatti possibile incontrare il regista Paolo Virzì, che racconterà la genesi del film Siccità in un talk su creatività e narrazione di temi ambientali, assieme all’ambientalista che ha ispirato il suo film e allo scrittore di storie del futuro Bruno Arpaia. A seguire, la proiezione del film Pluto di Renzo Carbonera con protagonista Andrea Pennacchi. 

    

Nei pomeriggi spazio alla rassegna di film già usciti nelle sale negli ultimi anni, che hanno contribuito a creare una cultura sensibile all’ambiente, e alcuni talk sui temi della sostenibilità nel cinema, sulla difesa della biodiversità per la vivibilità delle città e sugli elementi di narrazione dei temi ambientali. Ogni mattina, da giovedì a sabato, è in programma un workshop sulla ideazione e realizzazione di documentari a tema scientifico e ambientale, rivolto soprattutto ai più giovani, per imparare a creare un corto divulgativo, con l’apporto di documentaristi e giornalisti come Stefano Liberti.

Ma non solo, c’è anche l’azione concreta. Il Festival è un evento a ridotto impatto ambientale e carbon neutral. Grazie alla collaborazione con Zen2030, tutti i consumi della manifestazione legati alle categorie energia, mobilità, trasporti, ristorazione, materiali, alloggi e rifiuti saranno infatti monitorati, registrati e tradotti in emissioni di CO2eq.

Cinema In Verde è un progetto supportato dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Roma, ideato e realizzato dall’agenzia di comunicazione green Silverback, dall’Orto Botanico-Dipartimento di Biologia Ambientale e dal Polo Museale della Sapienza, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Roma, con la partnership di Zen2030.

L’ingresso è libero, info e prenotazione sul sito www.cinemainverde.it